Archive for the ‘ATTIVITA’ PARROCCHIALI’ Category

h1

PROGRAMMA DI MARZO (comprende le festività Pasquali)

5 marzo 2013

SCARICA IL PDF—>programmamarzo

h1

B come BIBBIA: ascolto e annuncio

13 febbraio 2013

L’Ufficio Catechistico della nostra diocesi insieme al Centro di Apostolato  Biblico  da il via ad una serie di incontri quindicinali con Padre Virginio Spicacci (s.j.)

per farci ascoltatori  della Parola e annunciatori della Buona Novella

 

Il 2° e 4° venerdì del mese dalle ore 18,30

Primo incontro 8 marzo 2013 

 

APERTO A TUTTI

 

Presso la parrocchia Nostra Signora di Lourdes

Via Kennedy n° 42   Caserta (adiacente Teatro Izzo)

 

-Porta con te la Bibbia-

h1

XXI GIORNATA MONDIALE DEL MALATO: memoria liturgica della Beata Vergine Maria di Lourdes

29 gennaio 2013

SCARICA QUI IL PDF–> MANIFESTO

h1

NOSTRA SIGNORA DI LOURDES PER I BAMBINI (di Maddalena Letizia)

26 gennaio 2013

“Eccoli, li vedo. Arrivano. Timorosi di non aver ben operato, curiosi di sapere come è andata.
E’ appena terminata la Santa Messa. Ci incontriamo con i ministranti nella biblioteca della parrocchia Nostra Signore di Lourdes di Caserta. E’ un momento importante che si ripete ogni domenica. Ci confrontiamo sulla Parola appena proclamata, su come si “sono comportati”; insomma è un momento di confronto, per stare insieme.
I piccoli ministranti amano cimentarsi in nuove esperienze liturgiche. Stanno anche frequentando i raduni diocesano che ogni mese si tengono, e, a dire il vero, aspettano con ansia quel giorno fatto di giochi e canti, ai quali si alternano momenti di riflessione su importanti brani del Vangelo.
Ecco, i bambini che hanno accettato la sfida di essere chierichetti, di adoperarsi attivamente per il Signore. Amano ciò che fanno, sono entusiasti e vogliono imparare. Animano la nostra celebrazione, la loro celebrazione. Fin dal mattino cominciano a prepararsi con il tradizionale abito bianco con le strisce rosse. Preparano la processione d’ingresso, proclamano anche la Parola. Sono attenti a non sbagliare, ad essere sempre pronti. Ma eccoli lì. E’ bello vederli sorridere, è bello che si sentano importanti. I bambini, protagonisti del tempio e del tempo. I bambini speranza di un futuro migliore: è su di loro e con loro che occorre investire. Su un terreno fertile, i loro occhi brillano. Lavorare con loro è fonte di gioia. Hanno entusiasmo e coraggio, non temono. Amano imparare, sognare. Sanno porsi ai piedi dell’altare senza vergogna ed offrire al Signore la loro gioia, i loro timori e le loro aspettative. Quando i ministranti sono intorno all’altare tutto ha un sapore diverso, e dopo la messa, in biblioteca, dire loro che ce l’hanno fatta e che sono stati attenti e diligenti, è come dire al mondo che Gesù si vive quotidianamente, negli occhi della purezza dei bambini, in quelle candide vesti che ti inducono a credere che occorre guardare con i loro occhi ed accorgersi che, forse, ancora niente è perduto. Investire su di loro è la chiave di lettura per superare i confini di angoscianti previsioni. Il futuro si può disegnare e colorare, con i sorrisi di chi vuole insegnarci un qualcosa in più: Amore e Speranza, nella gratuità più assoluta. I bambini raccontano di Gesù!”

Maddalena Letizia, catechista

Articolo apparso su L’EcodiCaserta nella versione cartacea, allegato di Avvenire

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: